Villa del Grumello

Si affaccia

sul primo bacino del lago di Como,
Villa del Grumello,

a pochi passi dal centro della città. Nel XV secolo la proprietà era conosciuta col nome di Castellazzo ed era costituita da un rustico su due piani, contornato da una vigna, da un prato e da un ricco frutteto con noci, castani ed altre piante; in seguito venne denominata Villa del Grumello. Incastonata in un parco secolare di grande pregio e unicità paesaggistica, che oggi è il fulcro centrale del Chilometro della Conoscenza, è stata, nel corso degli anni, una delle residenze privilegiate di noti casati – gli Odescalchi, poi i Giovio e dalla seconda metà dell’800 i Celesia – e ha ospitato personaggi illustri tra cui Vincenzo Monti, Alessandro Volta e Ugo

Foscolo, le cui frequenti visite alla famiglia Giovio sono testimoniate da un busto collocato nel giardino. I sentieri panoramici valorizzano i tanti belvedere, arricchiti da essenze tipiche dell’area lacustre, con collezioni di aster, ortensie ed anemoni, tra le più importanti d’Italia. Tra queste, di particolare pregio, le piante di canfora, alcune sequoie ed un esemplare centenario di Ginko biloba. E è proprio grazie alla raffinatezza dei suoi interni, alla bellezza del parco e alle romantiche serre, che Villa del Grumello è la location ideale per organizzare qualsiasi tipo di evento, dal meeting aziendale al più elegante dei matrimoni.