Villa d’Este

Se c’è un luogo

che non ha bisogno di presentazioni,
quello è Villa d’Este.

La nomini, e la tua mente va al lago di Como. Alla sua magia, alla sua eleganza, a un lusso italiano che il mondo ci invidia. La storia di Villa d’Este ha inizio nel Cinquecento, quando il cardinale Tolomeo Gallio fece costruire a Cernobbio quella che, al tempo, era una casa per le vacanze. Oggi hotel di lusso, è circondata da dieci ettari di parco, pieni di fontane, di sculture, di piante centenarie e con un platino antico di cent’anni. È una favola, il suo giardino. E sono una favola le sue stanze,

con i dipinti preziosi e gli arredi straordinari. Qui si tengono, fin dal 1873, summit ed eventi di portata internazionale. Qui i matrimoni diventano magiche manifestazioni di un amore senza fine. Avete la possibilità di sposarvi laddove, ancora oggi, re e regine, capi di stato e sultani, attori e cantanti trascorrono le loro vacanze. Allietati da una cucina e da una cantina di altissimo livello, e da scenografie che paiono uscite dal più bello dei film.