Lo scorso 24 maggio è andato in scena il Quinto Wedding Club organizzato in collaborazione con Zankyou nella magnifica cornice dell’Hotel Villa e Palazzo Aminta a Stresa.

Devo ammetterlo, è stato davvero una grandissima emozione: una mattina stimolante in compagnia di amici e grandi nomi del mondo del wedding, con i quali abbiamo discusso di temi importanti quali il Destination Wedding, il Wedding Tourism e il Made in Italy. Dopo una presentazione iniziale di Simona Spinola, Responsabile Digital Pr e Comunicazione di Zankyou Italia, siamo entrati nel vivo delle testimonianze degli ospiti.

Giorgia Veltri, Associate Publisher di Elle Sposa, media partner ufficiale di questo Wedding Club, ha sostenuto l’importanza di promuovere il Made in Italy; Luca Busetto del Gruppo Mondadori ha invece presentato il nuovissimo Chi Matrimoni, che vuole regalare alle coppie di sposi un servizio completo da Vip. Silvia Lorenzini del Distretto Laghi ha spiegato che ben il 76% dei turisti che ogni anno visitano il Lago sono stranieri e è subito amore a prima vista: infatti sono gli stessi che scelgono la nostra bella Italia come luogo delle loro nozze. Un potenziale enorme senza alcuna ombra di dubbio per il Wedding Tourism. E dopo questi primi spunti, il momento più atteso: la tavola rotonda, che rappresenta a tutti gli effetti il momento di maggiore condivisione, quello in cui ognuno ha potuto dire la sua. La parola che è riecheggiata più volte nel corso della giornata presso il Ristorante I Mori è stata cooperazione, l’unire le forze in quanto molto spesso i wedding planner devono fronteggiare diversi problemi, quali per esempio fornitori all’altezza delle aspettative e dei desideri dei clienti. E il Destination Wedding torna nuovamente protagonista in quanto se una coppia di stranieri sceglie una precisa destinazione, i fornitori locali dovranno garantire loro il meglio perché la località venga potenziata totalmente. Inoltre, i professionisti del mondo del Wedding devono avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e delle tradizioni del paese da cui proviene la coppia per poter realizzare fino in fondo il loro giorno perfetto.

Ne è davvero emerso un quadro affascinante.

Grazie ancora a tutti i partecipanti e in particolar modo a Simona Spinola di Zankyou e Ivan Quaglia dell’Hotel Villa e Palazzo Aminta; Elle Spose, il nostro media partner ufficiale; Gabriele Basilico, fotografo ufficiale dell’evento; Giuliano Piccolo che ha realizzato il fantastico video dell’evento e Blunotte, tech partner dell’evento. Elisabetta Cardani si è occupata magistralmente degli allestimenti floreali e Elisabetta Polignano ci ha fatti sognare con un meraviglioso abito da sposa. Davide Brustia di Nee Make up Milano ci ha fornito le dritte per il perfetto trucco sposa mentre Etrebel Cadorago per l’acconciatura. Loveday si è occupato della grafica mentre alla dolcezze ci han pensato Arbues con i suoi confetti, T’a Milano con i suoi fantastici cioccolati e Bella’s Bakery che ha realizzato una wedding cake superlativa!

Grazie inoltre a Angelo Santi per i suoi gemelli, a Silvia Rutolo e Romy Art per i loro gioielli che impreziosiscono il look della sposa e delle invitate e a Bulli e Pupe per le auto storiche.

 

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Wedding Club Zankyou

Per rivedere il video della fantastica giornata di Stresa: Zankyou Wedding Club Stresa