È il tacco dello stivale, la Puglia, bagnata da due mari. Una terra meravigliosa, il regno di trulli, patrimonio dell’Unesco. Ci sono poi anche le storiche masserie che caratterizzano il paesaggio delle campagne… Amo questa regione tant’è che qui trascorro le mie vacanze estive in assoluto relax, tra arte, bellezza e buon cibo.

Non c’era quindi da stupirsi se ho subito accettato l’invito di Simona Spinola a partecipare all’edizione pugliese del Wedding Club organizzato da Zankyou in collaborazione con Silvana Di Niso.Partner media dell’evento è stato Elle Spose.

E così, il 28 settembre sono partita da Milano e mi sono ritrovata a Savelletri, nella meravigliosa Masseria San Nicola, dove il tempo pare essersi fermato…

Ho incontrato e conosciuto molti colleghi e insieme, in una meravigliosa giornata di sole, abbiamo sentito i profumi della terra, visto fare le fantastiche orecchiette, scattato innumerevoli selfie e soprattutto ci siamo confrontati su molti argomenti che vi riassumo:

  • La prima a prendere la parola è stata l’assessore della regione Puglia Loredana Capone che ha spiegato l’urgenza di fare squadra per valorizzare il patrimonio identitario che contraddistingue ogni regione della nostra bella Italia;
  • il riconoscimento del peso del settore wedding come prodotto culturale, frutto di un mix unico di gastronomia, bellezza, arte, cultura, clima e natura;
  • l’importanza della formazione per la creazione di una classe di professionisti in un clima di concorrenza leale, che innalzi il livello di competenze e marchi una netta differenza tra gli addetti ai lavori veri e propri e coloro che improvvisano questo lavoro;
  • il coinvolgimento delle Istituzioni per creare un circuito che funzioni, con riconoscimenti ufficiali legati a regolamenti, facendo perno sul DSM (Destination Management System) come eco di osservatorio del Turismo, finanziamenti alle imprese e analisi di mercato;
  • un maggior sforzo di internazionalizzazione perché la Puglia non sia percepita dall’esterno solo come una destinatione da Destination Wedding esclusivamente per eventi vip con cifre da capogiro;
  • l’opportunità di creare cluster che riuniscano accoglienza, ricettività, ristorazione e trasporti;
  • lo sforzo di rendere sempre meno labile il confine tra folklore e disfunzionalità strutturale.

Perché in fondo ora più che mai serve crederci, perché  come ha detto qualcuno questa Puglia ci sta scoppiando tra le mani e la sua incontenibile ricchezza non può che essere un’opportunità per tutti. La Natura ci ha regalato una Bellezza senza pari con i suoi colori e i sui profumi, ora tocca a noi valorizzarla e farla conoscere al mondo..

Grazie a Zankyou, a tutti coloro che hanno lavorato per questo evento e a tutti i partecipanti.

Qui troverete alcune foto ufficiali dell’evento scattate da Marco Schifa

Wedding Club Puglia

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi

Wedding Club Puglia-elena renzi