Organizzare un addio al nubilato è sempre un compito molto delicato, ed è necessario avere ben chiare in mente le giuste mosse da compiere per realizzarne uno alla perfezione. Innanzitutto, l’evento deve essere adattato alla personalità della sposa, che non deve mai sentirsi a disagio: deve solamente divertirsi, rilassarsi e vivere al meglio il suo grande giorno. La sposa è la grande protagonista, quindi tutto deve essere realizzato su misura per lei: imparate a conoscerla ed evitate tutte le cose che potrebbero non essere gradite!

È importante anche saper scegliere le persone giuste da coinvolgere all’addio al nubilato, quindi è sempre meglio documentarsi prima sulla lista di persone che la sposa ha il piacere di avere a fianco in un giorno così importante. È necessario che la sposa si diverta con i propri amici, non è importante quanti essi siano: questo è sempre a discrezione della sposa, che può decidere quanto caotico deve essere l’evento.

Io consiglio che la data venga fissata due o tre settimane prima del matrimonio, così da non opprimere la sposa poco prima del grande giorno, per permetterle di avere abbastanza tempo per organizzare tutto alla perfezione. Nella maggior parte dei casi, a organizzare l’addio al nubilato è un testimone o una damigella, ma non importa il ruolo, importa che sia una persona che conosca molto bene la sposa e sappia accontentarla con empatia.

2022 © - P.IVA 03035100969 - Design by webvox.it