Affidarsi ad una wedding planner per pianificare il proprio matrimonio è il modo migliore per assicurarsi che il proprio evento raggiunga i risultati attesi; tuttavia, assumerne una significa fare un importante investimento che porterà tanti vantaggi, ma che non tutti possono sostenere.

Quella della wedding planner è una figura professionale fino a qualche tempo fa poco richiesta in Italia, ma che negli ultimi anni sta assumendo un’importanza sempre maggiore, in particolare nell’ambito dell’organizzazione dei luxury e destination wedding: il mondo del wedding, infatti, mette a contatto tra loro sposi, fornitori, location e artisti provenienti da tutto il mondo, e compito della wedding planner è quello di combinare tutte queste componenti per la realizzazione dell’evento ideale. Non c’è da meravigliarsi, dunque, se questa figura richiede un investimento importante: se poi una coppia pensa di farsi affiancare da una wedding planner per eventi di lusso come me, allora deve essere consapevole del fatto che i prezzi salgono esponenzialmente, a riprova di un servizio che comprende ogni singolo aspetto dell’organizzazione delle nozze.
Una wedding planner di lusso non si occupa soltanto della decorazione dei tavoli e della scelta dei fiori – al contrario, chi opta per questo investimento affida in automatico la responsabilità e la fatica dell’organizzare un evento curato nei minimi dettagli a una figura professionale, evitando così di vivere i mesi precedenti alle nozze in preda all’ansia per i preparativi. Sono tante le questioni fastidiose che le coppie si trovano a dover affrontare senza la presenza di una wedding planner, a partire dalla burocrazia, che può rivelarsi una sfida soprattutto per le coppie straniere: in questo casi, un team ben preparato sarà pronto a districarsi tra diversi tipi di problemi che possono sorgere e risolverli prima ancora che gli sposi inizino a preoccuparsene. Dietro a una wedding planner per eventi di lusso, infatti, si muove un team di professionisti che aiutano la figura principale nella pianificazione e nella supervisione, un fattore che bisogna considerare nella valutazione del costo complessivo.

In base a cosa viene calcolato il costo dell’organizzazione di un matrimonio? Bisogna considerare tanti fattori, compreso il fatto che il valore di una wedding planner non dipende solo dalle sue capacità di pianificazione, ma anche dall’ampiezza della rete di relazioni lavorative che ha costruito negli anni di lavoro nel settore: la giusta wedding planner può aprire per voi le porte delle ville più lussuose ed esclusive e mettere a vostra disposizione i migliori rifornitori, designer, servizi catering e stylists sul territorio; una wedding planner con poca esperienza, dall’altra parte, non potrà mai garantirvi lo stesso servizio, e anche da questo deriva la differenza tra i loro costi. Per questo motivo, consigliamo di valutare il budget medio che si è disposti a spendere prima ancora di contattare una professionista, in modo da evitare spiacevoli delusioni.

In conclusione, è possibile affermare che quella della wedding planner di lusso non è una figura accessibile a tutti, poiché si tratta di un grande investimento – però è importante anche considerare quanto una professionista del genere possa giovare alla vostra tranquillità e all’esito del vostro grande giorno.

2022 © - P.IVA 03035100969 - Design by webvox.it